MURO ECOLOGICO

muro argilla

L’ANTICO-INNOVATIVO MURO ECOLOGICO

L’ARGILLA CRUDA

Terra non vegetale composta da limo, sabbia, argilla con eventuali stabilizzanti come fibre vegetali, paglia, canapa, cellulosa o minerali, polvere di carbone, sabbie, calci ecc.

BIOCOMPATIBILITA’€™

1) Il più antico di tutti i materiali lavorati dall’uomo;
2) Mediatrice tra l’incontro delle energie cosmiche e terrestri;
3) Noi stessi ne traiamo gli elementi costitutivi: impiegata da sempre in molteplici cure (KNEIPP) – assorbe
elevate quantità di veleno (BATTENBERG).
4) Duttile, solida, a prova di decomposizione;
5) Incomparabile conduttrice di energie positive (eteri della luce, aria, acqua, fuoco).

TIPOLOGIE DI UTILIZZO

Adobe, Torchis, Pisè, mattoni, elementi forati per murature portanti e divisorie, pavimenti e solai in mattoni crudi, tetti.

REAZIONE ALL’ACQUA

Non stabile, condizione comunque superabile da una corretta progettazione.
Secondo un vecchio proverbio inglese le case di terra cruda possono durare nei secoli purchè abbiano “un buon cappello e ottimi stivali”.

 

PROPRIETA NELL’EDILIZIA BIOECOLOGICA

MURO ECOLOGICO 11Elevato potere di accumulo termico

Dato dal peso, sappiamo che l’energia risparmiata vale il doppio. Unico materiale ad essere allo stesso tempo isolante e massa termica.
L’inerzia termica e i fenomeni di evaporazione diurna dell’umidità assorbita dalla superficie esterna del muro durante la notte, favoriscono una regolazione del clima interno soprattutto con climi caldi a forte escursione (giorno – notte).
In edifici di argilla cruda in queste condizioni, la temperatura interna oscilla tra i 20/22°C per tutta la durata del ciclo giorno/notte rimanendo pressochè inalterata.

MURO ECOLOGICO 12Eccezionale isolamento acustico

(Un muro in mattoni crudi di 15 cm isola fino a 48 DB). Il peso e la particolare struttura morbida assorbono le vibrazioni sonore neutralizzandole. In particolare assorbe dai 30-40 DB (conversazione a voce bassa) ai 120 DB (martello  pneumatico, sirene).

MURO ECOLOGICO 13Notevole regolazione igrometrica

Regola l’umidità dell’aria su un valore costante del 50-55% su tutte le alterazioni prodotte da cucine, impianti di riscaldamento, di condizionamento e dal clima delle diverse stagioni. In modo particolare i mattoni crudi inseriti nel solaio intermedio regolano l’umidità fino 30/40 volte di più che gli stessi mattoni cotti migliorando la sensazione di benessere.

MURO ECOLOGICO 14Esenti da cottura

Si riduce notevolmente l’energia alla produzione. Nella costruzione con l’argilla cruda si utilizza solo il 3% dell’energia necessaria per realizzare un edificio di cemento armato.

MURO ECOLOGICO 15Esenti da problemi di smaltimento

I mattoni di argilla cruda possono essere riutilizzati o riassorbiti dal terreno.